Un tempo esistevano gli annunciatori, figure professionali il cui compito era quello di trovare un punto sopraelevato e gridare alla folla le notizie che portava con sé. I messaggeri viaggiavano di villaggio in villaggio con le direttive e le leggi promulgate dal governo in modo che l'intero regno venisse a conoscenza delle ultime novità.

La versione contemporanea del messaggero urlante è il comunicato stampa.
Prima che internet esplodesse il comunicato stampa era un pezzo di carta, un documento stampato e spedito alle persone che volevano essere informate. Oggi abbiamo l'e-mail, documenti digitali ad alto potenziale di diffusione che ci permettono di raggiungere persone interne ed esterne al nostro settore di competenza.

Perché il comunicato stampa

Attenzione, non è necessario che la vostra nuova attività sia pronta al 100% per inviare un comunicato stampa.

Quello di cui avete bisogno è una visione chiara sui prodotti o servizi che volete proporre e una storia convincente che possa fare colpo sugli investitori.

Andiamo ad approfondire i vantaggi dei comunicati stampa.

  • Trovare finanziamenti - Il ruolo principale dei comunicati stampa è trovare sponsorizzazioni. Se siete in procinto di avviare la vostra nuova attività, potreste avere bisogno di investitori e supporto. Potete ricercarlo nelle persone del settore così come nelle persone che sostengono la vostra causa e condividono le vostre convinzioni.
  • Aumento della visibilità - Utile soprattutto per le startup, questo strumento di marketing è fondamentale per cominciare a spargere la voce. Siete giovani e nuovi nel mondo dell'industria, avete bisogno di emergere in un'economia satura.
  • Aumentare i propri follower - Prima di ricercare clienti è necessaria una base solida di follower. Il vostro obiettivo è far iscrivere le persone alla vostra newsletter e che vi seguano sulle piattaforme social. Solo dopo aver creato un seguito fidelizzato potrete incrementare le vostre vendite.
  • Indirizzare il traffico - Ogni startup ha un sito web e reti social. Ogni comunicato dovrebbe contenere dei collegamenti ad essi. Solo in questo modo potrete assicurarvi che il vostro pubblico si asempre aggiornato.

Le regole del comunicato stampa

Andiamo ad analizzare le regole per un buon comunicato stampa in modo che anche voi possiate essere efficaci con la vostra comunicazione.
Per capire come funziona un comunicato stampa e come usarlo, è importante comprenderne le basi.

  • Chi - Qualsiasi azienda o libero professionista può pubblicare un comunicato stampa. Questo strumento di comunicazione e marketing è utile a chiunque voglia comunicare eventuali aggiornamenti al pubblico esterno e ai propri lettori. È anche uno strumento utile per aggiornare i media tradizionali sullo svolgimento e l'evoluzione delle proprie attività
  • Che cosa - Il comunicato stampa è uno strumento dell'azienda per comunicare all'industria e ai suoi follower le ultime novità. Ad esempio, Amazon può pubblicare un comunicato per annunciare i suoi ultimi sviluppi tecnologici. Oppure un ristorante può pubblicarne uno per pubblicizzare il suo nuovo menù.
  • Quando - Per pubblicare o inviare un comunicato stampa, un'azienda deve disporre di un aggiornamento concreto per il proprio pubblico. Può mostrare un cambiamento nella gestione, un rapporto sullo stato di avanzamento o un nuovo prodotto e servizio. Qualsiasi cosa utile ai vostri follower, ai media e ai clienti, può diventare un copmunicato stampa.
  • Dove - Dimenticate gli annunciatori urlanti. Il comunicato moderno viene pubblicato sul sito Web di un'azienda (di solito nella sezione Notizie) e viene inviato come e-mail. Sul sito web, chiunque può vederlo. Nel frattempo, tramite newsletter, l'azienda invia e-mail a chiunque si iscriva e sia quindi intenzionato ad avere aggiornamenti costanti.
  • Perché - I media, i clienti e il settore dovrebbero ricevere aggiornamenti regolari su un'impresa commerciale. Così dovrebbero fare i vostri sponsor e investitori. Il comunicato stampa è fondamentale per comunicare gli ultimi aggiornamenti e novità. Quando avete qualcosa di nuovo e importante da dire al mondo, è il momento di redigere un comunicato.

Come scrivere un comunicato stampa per trovare sponsorizzazioni

Le regole di un comunicato stampa sono poche ma importantissime, la struttura e il tono sono fondamentali per attirare i media. Un ottimo comunicato deve essere informativo, descrittivo, breve e deve puntare dritto al nocciolo dell'informazione.

Dovresti scrivere solo informazioni utili e rilevanti per il vostro aggiornamento e per ciò che desiderate comunicare. Nessuna elenco infinito o argomenti superflui. Lasciate da parte la creatività e sfruttatela per il vostro blog o per i vostri articoli. Ricordate: l'obiettivo del comunicato è condividere efficacemente le ultime notizie.

Seguite la regola fondamentale delle cinque W (Who, what, where, when e why).

Dopo aver realizzato un comunicato stampa completo e dopo un paio di revisioni dovrete completarlo nella forma. Ricordatevi di aggiungere i vostri contatti societari e di impaginarli correttamente.

  • Informazione e contatti - Le persone non dovrebbero poter rispondere direttamente al vostro comunicato, questa è la regola. Avete bisogno di inserire un contatto email dedicato dove i media possano trovarvi. Potete usare per esempio l'email del vostro reparto marketing.
  • Il logo - Si tratta del vostro marchio. Probabilmente avrete lavorato duramente per scegliere il design e i colori del vostro logo, è il momento di metterlo in mostra
  • Collegamenti pertinenti - Includete sempre i link ipertestuali ai vostri profili social e al vostro sito web. Il comunicato stampa è un ottimo strumento per aumentare il traffico e i propri follower.
  • Una breve biografia - Fondamentale per le startup. Siate brevi e informativi e posizionate la vostra biografia al fondo del vostro comunicato. Palesate i vostri valori, le vostre origini e i vostri obiettivi.

Gli ultimi accorgimenti

Abbiamo appena visto le informazioni di base che dovreste includere nel vostro comunicato stampa. Ma, per attirare sponsorizzazioni, è tempo di alzare il livello e limare gli ultimi dettagli.

  • L'oggetto della mail - Non chiamatelo semplicemente "Comunicato stampa n°3". L'oggetto della vostra email potrebbe essere la componente creativa del vostro comunicato. Rendetelo attraente e accattivante. Fate in modo che il destinatario desideri aprire la vostra email.
  • Includete una citazione identificativa - Nel caso la filosofia della vostra attività si fondi su una citazione per voi importante non dimenticate di includerla nella vostra email. Dimostrate che la vostra attività possiede un'anima e che ci sia un team affiatato dietro di essa.
  • Gli elenchi puntati - Si tratta di un ottimo strumento per rendere le informazioni facili da digerire e identificare.

Cosa fare dopo aver scritto il comunicato stampa?

Abbiamo redatto il nostro comunicato, siamo fieri ed orgogliosi della comunicazione che stiamo per divulgare. E adesso?

In primo luogo, bisogna sviluppare una mailing list . La newsletter è il modo migliore per inviare il vostro comunicato stampa. Potete raccogliere gli indirizzi dai vostri follower sui social media e compilare un elenco di persone e aziende che desiderate raggiungere. Assicuratevi di includere i media locali, ovviamente.

Di seguito troverete i passi da seguire.

  1. Newsletter - Come detto in precedenza, la prima cosa da fare è inviare il vostro comunicato agli iscritti alla vostra newsletter.
  2. Potenziali interessati - Se avrete seguito i nostri consigli, avrete messo da parte un elenco dei reparti marketing delle aziende che desiderate raggiungere.
  3. Pubblica sul tuo sito web - Create un blog o una sezione notizie sul vostro sito internet per assicurarvi che tutti possano leggere il vostro comunicato.
  4. Condividi - Dopo aver pubblicato il comunicato stampa sul vostro sito web, avrete a disposizione un link condivisibile. Questo consente di raggiungere molte più persone. Pubblicate il link sui social media allegando un'immagine o uno snippet pertinente.

Ora, il vostro comunicato stampa è pronto per la essere letto e condiviso. Ma cosa succede dopo aver premuto il tasto "invia?"

Come farsi pubblicare sui media

Sfortunatamente, scrivere il comunicato perfetto non è sufficiente per attirare i media. Ogni reparto editoriale ed editore ne riceve centinaia ogni settimana. Il vostro deve essere in grado di risaltare tra molti altri. Se avrete ideato un oggetto irresistibile sarete già a metà strada.

Il nostro consiglio è di identificare la persona o il dipartimento responsabile della comunicazione o del marketing e monitorateli. Concedete loro dai tre ai cinque giorni per rispondere. Se non lo fanno, contattateli direttamente. Includete un messaggio personale nella email e allegate il comunicato. Ancora niente? Chiamateli.

Sappiate fermarvi. È importante mollare la presa una volta che avrete ricevuto un no.

Nel caso non riceviate il risultato sperato non demordete, è il momento di essere creativi,

Contattate gli influencer sui social media. Proponete collaborazioni o preparatevi a remunerarli per fare da cassa di risonanza per il vostro progetto. Se avete una compagnia di viaggi, per esempio, contattate vlogger più o meno famosi, fateli parlare di voi e siamo sicuri che successivamente i media vi prenderanno in considerazione.

Partecipate ad eventi e fiere. Disponete di un ottimo biglietto da visita? Mettetelo in mostra durante gli eventi legati al vostro settore e mostrate il vostro volto. È fondamentale far sapere chi siete.

Raggiungere i media potrebbe essere difficile, quindi iniziate pensando in piccolo. Tutti vogliono finire su Repubblica o sul Corriere, ma è molto più semplice iniziare dai giornali o dalle pubblicazioni locali che si concentrano sul vostro settore. Raggiungete la vostra nicchia per raggiungere in seguito il grande pubblico.

La strategia adottata per un buon comunicato stampa è la chiave per raggiungere i media, trovare sponsor e clienti. Potete raggiungere le persone e potete dire loro chi siete e cosa state facendo. Si tratta di uno dei principali strumenti di marketing per farsi notare, il modo in cui impressionare i media e i possibili investitori.

Siete pronti a farvi notare?